I nostri genitori, i nonni e gli antenati continuano a vivere dentro di noi influenzando inconsciamente la nostra vita. Spesso proviamo alcune delle loro emozioni irrisolte o condividiamo parte del loro destino. Queste situazioni vengono chiamate “nodi energetici”.

Le costellazioni familiari di Bert Hellinger ti permettono di scoprire nuovi lati di te e di vivere la tua vita in maniera libera e serena sciogliendo questi nodi.

Come funzionano le Costellazioni familiari

Le costellazioni familiari sono svolte principalmente in gruppo: uno o più soggetti si propongono per rappresentare la propria costellazione. Gli altri partecipanti si siedono a cerchio e fra di loro siede anche il facilitatore, un professionista con competenze anche di tipo psicologico, che ha il compito di aiutare i partecipanti a rilassarsi. La messa in scena avviene quando il conduttore invita il soggetto analizzato a scegliere, fra i partecipanti, un rappresentante di se stesso e del familiare coinvolto, antenato o contemporaneo. Una volta che i vari membri della famiglia sono stati posizionati, il soggetto siede accanto al conduttore. Di lì in avanti il soggetto rimane in silenzio a meno che non venga interpellato.

Secondo Hellinger, grazie al contatto con il proprio campo energetico, gli individui che rappresentano i vari componenti familiari, avvertono a livello inconscio, sensazioni ed emozioni proprie dei soggetti impersonificati. Il conduttore dirige la costellazione intervenendo con spostamenti e interpellando i soggetti coinvolti nella messa in scena. Infine, il diretto interessato viene invitato a inserirsi al posto del proprio rappresentante. Tutto questo ha lo scopo di riportare armonia ed equilibrio nella famiglia e nel singolo individuo che, in seguito, inizia un vero e proprio percorso di trasformazione interiore di cui, spesso, potrebbe non rendersi conto a livello razionale.

A chi si rivolgono

Sono rivolte a chi desidera migliorare la qualità della propria vita nelle relazioni con la famiglia attuale o di origine, nelle amicizie o sul luogo di lavoro, attraverso  la comprensione delle ragioni profonde dei propri disagi.

Perché scegliere questo percorso
  • per ritrovare il proprio posto all’interno della famiglia d’origine e di quella attuale;
  • per scoprire le cause profonde e risolvere disturbi, malattie, paure, fobie, blocchi.

Spesso è sufficiente partecipare una volta sola, oppure anche solo come spettatore.

Contattaci ora

Fissa un colloquio preliminare senza impegno


Condividi